Crimi: "La pirateria è reato, uccide la tv". E i giornali