Articoli

24 Aprile 2020
Condividi
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Emergenza Covid-19. Fondo indennizzo risparmiatori

Avv. Daniele Franzini

Il Decreto Cura Italia ha introdotto la possibilità per gli azionisti e gli obbligazionisti, in attesa della predisposizione del piano di riparto degli indennizzi, di richiedere un anticipo nel limite massimo del 40% dell’importo dell’indennizzo deliberato dalla Commissione tecnica.

Come noto, il Fondo Indennizzo Risparmiatori è stato introdotto dalla legge di bilancio 2019 con il fine di ristorare i soggetti che hanno investito in strumenti finanziari emessi da banche poste in liquidazione coatta amministrativa tra novembre 2015 e gennaio 2018.

In particolare, è stato differito  al 18.6.2020 il termine per la presentazione delle domande di indennizzo, già in precedenza rinviato dal 18.2.2020 al 18.4.2020 dalla legge di bilancio 2020.