Articoli

Caducazione del titolo esecutivo: soccombenza virtuale

Avv. Daniele Franzini


La sopravvenuta caducazione del titolo esecutivo, in sede di opposizione all’esecuzione, non determina l’automatica fondatezza dell’opposizione ed il suo accoglimento, ma la cessazione della materia del contendere per difetto di interesse.

Quanto detto comporta che il giudice dell’opposizione, nel regolare le spese dell’intero giudizio, non può porle automaticamente a favore dell’opponente ma, utilizzando il criterio della soccombenza virtuale, deve considerare l’intera vicenda processuale.

Lo ha stabilito la Cassazione, con l’ordinanza n. 1005 del 17 Gennaio 2020.