Nuovi bandi del Ministero dello Sviluppo Economico per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale

Avv. Alessandro La Rosa

All’inizio del nuovo anno il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato due nuovi bandi a sportello – indirizzati alle micro, piccole e medie imprese, oltre che alle StartUp Innovative – finalizzati a valorizzare ed incrementare la diffusione e la tutela a livello europeo ed internazionale dei titoli di proprietà industriale: il Bando Marchi+3, il Bando Disegni+4.

La partecipazione ai Bandi in questione attribuisce, previa valutazione della pertinenza delle domande e fino ad esaurimento delle risorse stanziate, il diritto ad ottenere agevolazioni.

  • Bando Marchi+3

Il nuovo Bando Marchi+3 mette a disposizione delle PMI agevolazioni economiche mirate ad incrementare l’estensione e la tutela all’estero dei marchi, sia a livello europeo (Misura A) che a livello internazionale (Misura B).

Nello specifico, sono oggetto di agevolazione le spese sostenute per la progettazione del marchio, per l’assistenza per il deposito, per le ricerche di anteriorità, per l’assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a rilievi od opposizioni seguenti al deposito della domanda di registrazione, nonché per le tasse di deposito presso EUIPO o UIBM e presso OMPI per la registrazione internazionale.

Per potere partecipare al Bando è necessario procedere – tramite la pagina accessibile all’URL https://www.marchipiu3.it/P42A0C0S1/Marchi-3.htm – con la compilazione di un form on oline con cui avviene l’attribuzione del numero di protocollo, e con l’invio della domanda esclusivamente via PEC entro cinque giorni da tale attribuzione.

A seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la data di apertura per l’invio delle domande, inizialmente fissata al 30 marzo 2020, è stata spostata al 6 maggio 2020.

  • Bando Disegni+4

Con il Bando Disegni+4 si intende invece valorizzare, anche in questo caso grazie alla concessione di agevolazioni economiche, i disegni e i modelli industriali già registrati ed incrementare la competitività delle PMI sui mercati nazionali e internazionali.

I finanziamenti disposti sono finalizzati a coprire le spese sostenute per l’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione e la commercializzazione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato.

Anche in questo caso, per concorrere all’assegnazione delle risorse è necessario procedere alla compilazione di un form on line – accessibile alla pagina web https://www.disegnipiu4.it/P42A0C0S1/Disegni-4.htm – con cui avviene l’attribuzione del numero di protocollo, ed all’invio della domanda esclusivamente via PEC entro cinque giorni da tale attribuzione.

Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire dal 22 aprile 2020, a seguito della proroga dell’originario termine fissato per il giorno 27 febbraio 2020, a causa dell’attuale emergenza da COVID-19.