Esecuzione forzata: mancato versamento del fondo spese

Avv. Daniele Franzini

In caso di mancato rispetto del termine assegnato al creditore per il versamento del fondo spese per l’espletamento delle attività delegate al professionista deputato alle operazioni di vendita, il Giudice deve valutare se, da tale comportamento, è possibile desumere il disinteresse della parte alla prosecuzione del procedimento. Pertanto, il Giudice ha la facoltà di determinare le conseguenze del mancato rispetto del termine, dovendo accertare – con riferimento al caso concreto e al complessivo comportamento processuale della parte – se vi siano o meno i presupposti per la dichiarazione dell’estinzione della procedura per “inattività delle parti”.

Lo ha stabilito la Terza Sezione Civile del Tribunale di Monza con la sentenza pubblicata in data 30 gennaio 2020.