Corso di Alta formazione GDPR

6-7.7.2018 – European School of Economics  – Via della Cordonata, 7 Roma

Il nuovo Codice Privacy e il GDPR: lo stato dell’arte, cosa cambia, quali scenari e cosa fare per evitare le sanzioni?

DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE
Direttore: Avv. Prof. Giuseppe Cassano

Relatore: Avv. Vincenzo Colarocco

Programma del corso

• Introduzione e concetti base
• Autorità di Controllo competenti
• Diritti e tutele dell’Interessato
• Quadro sanzionatorio applicabile
• Titolare del Trattamento, Responsabile, Rappresentante del trattamento
• Data Protection Officer – DPO
• Sicurezza del trattamento
• Trasferimento dei dati personali
• Codice di Condotta
• Certificazione del Sistema di Gestione Privacy

Nella quota di iscrizione ( 350€ + IVA ) è previsto l’accesso alla Sala Lavori, il materiale didattico e l’attestato di frequenza.  La partecipazione al corso consente il rilascio di attestato di frequenza e il conseguimento dei crediti per la formazione professionale continua dal Consiglio Nazionale Forense.

Per informazioni ed iscrizioni contattare:
ESE Roma – Via della Cordonata, 7 – 00187 Roma
Tel: +39 06 48906653  |  Skype: ese.roma  |  E-mail: ese.roma@uniese.it

Tutela dei diritti e delle libertà fondamentali in rete

15 .6.2018 – “Palazzo dei Leoni” Messina

IL RUOLO DELL’AUTORITÀ GARANTE PER LE COMUNICAZIONI E DEI COMITATI REGIONALI PER LE COMUNICAZIONI
Convegno organizzato dal Corecom Sicilia , l’Avv. Alessandro La Rosa sarà relatore con l’intervento : ” La Tutela Digitale del Diritto D’Autore secondo la Cgue e le Sezioni Specializzate dei Tribunali di Roma e Milano”

Programma:

“Regolamento Europeo n. 679/2016 prime riflessioni”

22 giugno 2018 – Hotel Giò Jazz Area – Perugia

Interverrà l’avv. Vincenzo Colarocco a proposito di Accountability e registro del trattamento.

Download (PDF, 278KB)

Associazione Forense Parma – Vademecum pratico operativo sul nuovo Regolamento Europeo sulla tutela del dato

7-8 giugno 2018 – Istituto delle Orsoline Missionarie del Sacro Cuore, Borgo delle  Orsoline, 2 – Parma

Docente: Avv. Vincenzo Colarocco

Download (PDF, 619KB)

Centromarca studia l’impatto generato dalle fake news sui brand; e promuove lo sviluppo di “best practice”

Articolo di Silvia Antonini estratto da DailyMedia del 30 maggio 2018.

Download (PDF, 398KB)

Corso di Alta formazione sul NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO sulla PRIVACY

25-26 Maggio 2018 – European School of Economics – Via della Cordonata, 7 Roma

Sono aperte le iscrizioni per il Corso di Alta formazione sul NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO sulla PRIVACY – General Data Protection Regulation (GDPR).  A partire dal 25 Maggio 2018, sarà il nuovo codice della Privacy in materia di diffusione dei dati personali voluto fortemente da tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea e a quale tutte le organizzazioni/aziende devono aderire, dotandosi di competenze e risorse sufficienti a soddisfare i propri requisiti di GDPR.
Il corso di Alta Formazione è organizzato e promosso dal Dipartimento di Scienze Giuridiche della European School of Economics di Roma.

La partecipazione al corso consente il rilascio di attestato di frequenza e il conseguimento di 10 crediti dal Consiglio Nazionale Forense per la formazione professionale continua.

Date:
25 – 26 maggio 2018

Orari:
Venerdì, 25 Maggio – 9:00-13.00 / 14.00-19.00
Sabato, 26 Maggio – 8.30-13.30

Direttore: Avv. Prof. Giuseppe Cassano 
Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche della European School of Economics
Relatore: Avv. Vincenzo Colarocco
Responsabile del Dipartimento Protezione dei dati personali, Compliance e Sicurezza informatica dello “Studio Previti”.

E’ possibile iscriversi tramite questo link.

Sicurezza ICT 2018 – Proteggere il business nell’era del digitale

9 Maggio 2018 – Barceló Aran Mantegna – Via Andrea Mantegna, 130 Roma

L’Avv. Vincenzo Colarocco parteciperà come relatore a proposito di GDPR, Data Protection Officer e Data breach

Programma completo:

9.45 Ransomware in action
Ransomware in action: tutti parlano di ransomware e ormai tutti sanno grossomodo cos’è. In pochi però conoscono effettivamente le modalità di azione. Mostreremo come e cosa accada quando un utente viene infettato.
Paolo Lezzi, Founder & CEO – InTheCyber

10.00 Perché l’information Security non è sotto controllo? Investigare la qualità nella gestione dell’Information Security
Il mercato della sicurezza informatica, gli studi e le analisi condotte si sono sempre concentrate sull’utilizzo da parte delle organizzazioni dei controlli applicati alla gestione della sicurezza delle informazioni concentrandosi sulla presenza o assenza di controlli, tralasciando la loro qualità. L’obiettivo è concentrarsi sul controllo della qualità, che varia notevolmente in base alle dimensioni dell’organizzazione e del settore industria, spostando il focus dell’aspetto tecnico che da solo si è rivelato poco economico e con una visione errata di tipo down-top.
Roberto Periale, CTO – CAEN quantum Security

10.25 NetCloud Perimeter: proteggere in modo semplice e sicuro dispositivi IoT e reti riducendo i costi operativi
Il potenziale dei dispositivi IoT ampiamente distribuiti per consentire nuove opportunità di business, semplificare le operazioni e ridurre i costi è vasto, ma lo sono anche le implicazioni per la sicurezza. Con l’IoT che gioca un ruolo sempre più importante nelle filiali, nei negozi e all’interno dei veicoli, superfici di attacco sempre più grandi stanno mettendo a dura prova i team IT, anche i più preparati.
Attacchi ben noti come Mirai botnets e WannaCry sono stati al centro dell’attenzione di tutti, ma sono solo la punta dell’iceberg. Le minacce IoT stanno diventando troppo diffuse e avanzate per essere affrontate con strumenti di sicurezza tradizionali. È giunto il momento per soluzioni di sicurezza definite dal software e basate su policy che isolano i dispositivi IoT e proteggono i dati più preziosi delle organizzazioni, indipendentemente dalla fonte WAN.
Alfredo Rolletta, Field Sales Manager EMEA – Cradlepoint

10.50 Una nuova era di minacce informatiche: lo spostamento verso la rete auto-apprendente e auto-difendente
In questa sessione si illustrerà:
– come sfruttare il Machine Learning e gli algoritmi IA per difendersi dalle minacce informatiche avanzate e mai viste prima
– in che modo le nuove tecnologie del Come nuove tecnologie ‘immune system’ consentono di prevenire minacce emergenti e di ridurre i tempi di risposta agli incidenti
– come ottenere una visibilità al 100% dell’intera azienda, inclusi ambienti cloud, di rete e IoT
– perché l’automazione e la risposta autonoma consentono ai team di sicurezza di neutralizzare gli attacchi in corso, assegnare priorità alle risorse e ridurre sensibilmente i rischi
– esempi reali di minacce sottili e sconosciute che saltano regolarmente i controlli tradizionali
Corrado Broli, Country Manager – Darktrace

11.15 Coffee break e visita all’area espositiva

11.45 Reti a Banda Larga – Garanzia della sicurezza di rete nella Business Continuity e nella Cyber Security
La Protezione dei Dati è uno degli aspetti fondamentali della sicurezza informatica, in particolare nell’ambito aziendale. Le soluzioni di Noitel Italia sono volte ad offrire il massimo grado di sicurezza, analizzando costantemente il traffico di rete (Network Monitoring), del rischio, delle minacce e protezione dell’integrità logico-funzionale, proponendo interconnessioni dirette (Delivery to Pop) e sistemi di Backup e Disaster Recovery con architetture modulari che consentono la gestione automatica di più connessioni contemporanee utilizzando tecnologie diverse sempre attive: FIBRA, SATELLITARE e LTE.
Enrico Oliveri, Direttore Commerciale – Noitel Italia

12.10 Ottimizzazione e protezione delle reti distribuite con SD-WAN
Le aziende stanno modernizzando le proprie architetture di rete con funzionalità di SD-WAN per semplificare le operazioni e controllare i costi, mantenendo connettività diretta e sicura da tutte le sedi aziendali verso le risorse nel Cloud.
Le native funzionalità SD-WAN delle soluzioni Barracuda possono semplificare, ottimizzare e proteggere le reti aziendali, con notevoli risparmi sugli investimenti.
Pietro Felisi, Senior Sales Engineer – Barracuda Networks

12.35 GDPR: i miti da sfatare e cosa è importante sapere
Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati GDPR, la nuova normativa che dal maggio 2018 si applicherà a tutte le aziende, prevede una serie di obblighi nella gestione della sicurezza informatica e del trattamento dei dati e sta destando preoccupazione a tutte le aziende facendo perdere il sonno ai responsabili IT e non solo.
Riguardo alla normativa sembrano esserci dei punti ancora poco chiari e alcuni “falsi miti” comparsi negli ultimi mesi rischiano di creare una certa confusione.
Cercheremo quindi di sfatare questi miti e impareremo come adeguarci alla nuova normativa senza farci prendere dal panico!
Maurizio Taglioretti, Country Manager Italy, Iberia & Malta – Netwrix

13.00 Lunch Buffet

14.00 Software usato: sicuro e legale
Le licenze di seconda mano sono sovente la soluzione più efficiente per risolvere situazioni di non conformità a seguito di verifica.
Corrado Farina, Territory Account Manager Italy – Relicense

14.25 GDPR e Data Protection Officer
Avv. Vincenzo Colarocco, Avvocato – Studio Previti Associazione Professionale

14.50 GDPR, NIS: verso una reale difesa
La direttiva NIS e il regolamento GDPR richiedono misure e processi di Cyber Security adeguati. Le sfide, la realtà attuale e le possibili soluzioni concrete.
Occasione per implementare una reale capacità di difesa del patrimonio aziendale.
Edgardo Fantazzini, Managing Director e Liborio Pepi, Threat Detection & Response Analyst – InTheCyber

15.15 Coffee break e visita all’area espositiva

15.35 Data breach: cosa documentare alle autorità e quali procedure adottare

In questo intervento parleremo di come acquisire e produrre correttamente in giudizio o innanzi le autorità quando si subisce un breach.
Cosa devo documentare all’autorità se prendo un cryptolocker? Cosa devo fare se un dipendente sottrae? Quali sono le procedure che posso adottare per gestire la crisi e non compromettere la prova dell’illecito?
Verranno dunque illustrati i principi dell’informatica Forense.

Avv. Vincenzo Colarocco, Avvocato – Studio Previti Associazione Professionale

16.00 Chiusura dei lavori

Assemblea di Primavera dell’Unione Interregionale degli Ordini Forensi del Centro-Adriatico

13 Aprile 2018 – Auditorium BPER, Viale Cappuccini 76 Lanciano

L’Avv Vincenzo Colarocco parteciperà all’intervento “Adempimenti ed obblighi degli Ordini Forensi”

Programma completo:

Download (PDF, 578KB)

Incontri sulla legge fallimentare – Vendita di immobili in regime di comproprietà nelle procedure concorsuali