Saggio di interessi

Con il comunicato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.158 del 10 luglio 2018, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ufficializzato il “Saggio degli interessi da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali” per il periodo 1° luglio – 31 dicembre 2018.

Il tasso di riferimento indicato è l’8% su base annuale.

Questo tasso di interessi è applicabile nel caso di ritardati pagamenti previsti da contratti conclusi (successivamente all’8 agosto 2002) tra imprese o con Pubbliche Amministrazioni, inclusi contratti di subfornitura e di trasporto di merci.

Resta fermo allo 0,3% il diverso tasso di interesse legale, previsto sulla base dell’art. 1284 c.c. in tema di ordinarie obbligazioni civili.