“Internet e reputazione aziendale”

Internet e reputazione aziendale” a cura di Stefano Previti, UTET, 2016. (Indice)

È una constatazione banale che la reputazione costituisca un bene fondamentale di qualsiasi azienda. Molto meno ovvio, invece, è capire quali siano i metodi più efficaci per tutelare la reputazione, soprattutto quando si tratta dello sconfinato mondo della rete. Qui, infatti, le aziende controllano o indirizzano molto poco di ciò che viene pubblicato su di loro, certamente molto di meno di quanto accada nella comunicazione tradizionale, filtrata dal ruolo professionale dei giornalisti e non aperta all’intervento della generalità del pubblico.

Questa opera parte dunque dalla constatazione della necessità di coordinare più attori nell’attività di gestione della reputazione aziendale online e, con l’obiettivo ambizioso di fornire una visione d’insieme, è stata concepita con l’intervento di tutti i soggetti ritenuti centrali nel percorso circolare sopra descritto. In particolare, il libro contiene una sezione destinata alla visione di managers e avvocati interni di importantissime aziende di dimensione internazionale, operanti su settori di attività diversi e ciascuno con le proprie esperienze e peculiarità anche in ambito reputazionale; una sezione strettamente legale, che analizza normativa e giurisprudenza di riferimento in materia di atti illeciti della reputazione commessi a mezzo di internet, non ché le più efficaci azioni di contrasto di tali fenomeni in ambito civile e penale; una sezione di analisi economica mirata a fornire elementi idonei a misurare e documentare il reale impatto di atti lesivi della reputazione sul patrimonio delle aziende; una sezione tecnica, descrittiva dello stato dell’arte delle metodologie di monitoraggio della rete e dei suoi fenomeni più rilevanti per la reputazione delle aziende. Il tutto, almeno nelle intenzioni, con un approccio concreto e frutto di esperienze professionali vissute, perché il volume possa essere d’aiuto a chi, nelle aziende, si trovi oggi a gestire il bene primario della reputazione.

Il volume è stato presentato il 9 ottobre a Palazzo Franchetti, in occasione dell’Internet Festival di Pisa, da Vittorio Cino e Stefano Previti.