Cina – sicurezza alimentare: nuove norme di rilievo per le aziende Italiane

In data 11 maggio 2016, lo State Council della Repubblica Popolare Cinese ha approvato un piano per implementare la vigilanza sulla sicurezza dei prodotti alimentari e agro alimentari in commercio, migliorandone tracciamento e gestione dalle fasi di produzione a quelle di vendita, intensificando la vigilanza sui prodotti importati dall’estero.

L’implementazione del sistema di vigilanza dovrebbe portare alla costruzione di apposite aree per lo stoccaggio e la conservazione a freddo dei prodotti importati, al meticoloso controllo della loro provenienza ed alla creazione di piattaforme virtuali destinate alla gestione dei big data in ambito alimentare.

Resta da verificare nei prossimi mesi come tali principi saranno tramutati in nomre operative e quale impatto potranno avere sulle esportazioni agroalimentari delle aziende italiane, che, nel solo 2015, hanno superato abbondantemente i 400 milioni di Euro di fatturato generato.