Usura: pubblicati i tassi soglia del primo trimestre 2016

Con decreto ministeriale del 24 marzo 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato i tassi di interesse effettivi globali medi (TEGM) in vigore per il periodo 1A’° aprile “ 30 giugno 2016.

Il limite oltre il quale gli interessi sono ritenuti usurari è calcolato aumentando il tasso effettivo globale medio di un quarto ed aggiungendo un margine di ulteriori quattro punti percentuali.

Si segnala che sono in diminuzione i tassi per il credito personale e per il credito finalizzato oltre 5.000 euro; risultano invece in aumento i tassi sul leasing immobiliare a tasso fisso.

Le banche e gli intermediari finanziari sono tenuti ad affiggere in ciascuna sede o dipendenza aperta al pubblico in modo facilmente visibile la tabella riportata in allegato al decreto ministeriale indicante i tassi di interesse effettivi globali medi.

Come noto, ogni anno il Ministero dell’Economia e delle Finanze procede alla classificazione delle operazioni per categorie omogenee.

La Banca d’Italia procede alla rilevazione dei dati e nell’ambito dei controlli di vigilanza verifica che le banche e gli intermediari finanziari rispettino il limite delle soglie di usura.